Buon lunedì e buon inizio di settembre, prodi seguaci!🍂

Sperando che l’autunno arrivi presto e ci salvi dall’afa estiva, continua la mia avventura nella magica serie di Maggie Stiefvater con Ladri di sogni (che credo sia l’ultimo tradotto anche in italiano). Tra l’altro, se volete farvi incuriosire ancora di più dalla serie, sabato scorso l’autrice ha riletto il primo libro, Raven Boys, e ha live-twittato in proposito: vi lascio il thread qui sotto prima della citazione da Ladri di sogni.

«Che consiglio ti serve, Serpente?»

«I miei sogni» rispose Ronan.

Le sopracciglia di Calla assunsero la stessa piega sprezzante della bocca. Si lasciò ruotare di nuovo lontano da loro. «Persephone è quella che devi cercare per l’interpretazione dei sogni. Ti auguro una buona vita.»

«Ti potrebbero interessare» disse Ronan.

Calla rise e allungò una gamba.

Blue emise un verso irritato. Facendo due lunghi passi avanti, premette la scatola misteriosa contro la guancia di Calla.

Calla smise di girare.

Lentamente, si ricompose con un gesto elegante come un passo di danza classica, un cigno che apriva le ali. Disse: «Perché non l’hai detto prima?».

«L’ho fatto» rispose Ronan.

Le sue labbra color prugna si arricciarono. «C’è una cosa che dovresti sapere di me, Serpente. Io non credo a nessuno.»

Motosega sibilò. Ronan disse: «C’è una cosa che dovresti sapere di me. Io non mento mai».

La magica linea di prateria è stata risvegliata e la sua energia affiora. I ragazzi corvo, un gruppo di studenti della scintillante Aglionby Academy, sono sulle tracce del mitico re gallese Glendower, che dovrebbe essere nascosto nelle colline intorno alla scuola. Con loro c’è Blue, che vive in una famiglia di veggenti tutta al femminile. A lei è stato predetto più volte che quando bacerà il ragazzo di cui sarà davvero innamorata, questi morirà. Sulle prime sembra che il suo cuore batta per Adam, ma forse è Gansey quello che ama davvero… Intanto Ronan s’inoltra nei suoi sogni, da cui può uscire di tutto. Del resto è uno che ama sfidare il pericolo. Mentre il tormentato Adam, con un passato pesante alle spalle, s’inoltra sempre più in se stesso, cercando una sua strada nella vita. Nel frattempo c’è un individuo sinistro che è anche lui sulle tracce di Glendower. Un uomo pronto a tutto.