Buon lunedì, prodi seguaci!🍏

Sono quasi due settimane che manco dal blog, ma prima al mio micio è venuto un ascesso gigante dietro un orecchio (e non si sa perché, visto che vive in casa e non divide il territorio con nessun altro gatto con il quale possa darsele di santa ragione); poi ho ricevuto una brutta notizia che, con il passare dei giorni, è diventata più brutta e purtroppo potrebbe diventarlo ancora di più… quindi, ecco, non avevo proprio voglia di mettermi al computer a scrivere le mie solite scemenze.

Quindi mi avete visto poco anche su Twitter, anche se ci ho buttato un occhio ogni tanto: però mi bastava la mia, di brutta notizia, senza aggiungermi sofferenza altrui, che come al solito non ha dato tregua. Avevo bisogno di stare un po’ nel mio bozzolino

Tuttavia, ho continuato a leggere – che dono meraviglioso è la letteratura! – e oggi torno con la citazione di un libro che mi è stato inviato dall’autore: Eredità di Matt Armon, primo libro della trilogia La porta degli Dei.

«Non posso lasciarti andare», affermò Aya.
«Perché? Te lo sto chiedendo per favore».
«Io e te siamo simili».
Lei non rispose e il treno lasciò la stazione.
«Siamo molto più simili di quanto immagini, ragazzina».
«Perché ne sei così sicura?»
«Entrambe abbiamo bisogno di una ragione per andare avanti».
Ci fu un altro lungo silenzio e le sue dita persero ancora aderenza.
«E quale sarebbe la tua ragione?» domandò infine la ragazzina.
«Forse sarebbe meglio parlarne davanti a un piatto di frittelle fumanti, non credi?» Aya digrignò i denti per lo sforzo.

Anno 2410. La missione a cui l’avevano assegnata, ai margini del sistema solare, era semplice routine: in veste di capitano dell’organizzazione militare Ultima Speranza Umana aveva affrontato situazioni peggiori. O, almeno, così credeva.
Aya è una donna come tante altre, con un ingombrante passato alle spalle, tante domande e poche risposte. Assuefatta alla decadenza della società in cui vive, i giorni trascorrono monotoni alla ricerca di una nuova speranza per l’umanità, che ha pagato a caro prezzo la vittoria contro gli invasori di Andromeda.​ Ma una serie di eventi imprevedibili stravolge la sua esistenza per sempre, intrecciando il suo destino con quello di una giovane mai-nata, reietta della società, un poliziotto corrotto e un misterioso principe di un mondo molto lontano. Tra vecchie e nuove conoscenze, Aya scopre quale oscuro segreto si cela nel suo passato.​ Riuscirà a impedire che il suo retaggio porti l’umanità all’estinzione?