Buon lunedì, prodi seguaci!

Questo fine settimana mi ha fatto compagnia Più di due di Franklin Veaux ed Eve Rickert e devo dire che me lo sto proprio godendo. È un meraviglioso libro sulle relazioni poliamorose, ma tanti dei suoi consigli sono applicabili a qualunque tipo di relazione, che sia romantica o meno (voglio un sacco bene ai due autori solo per il fatto che facciano questa distinzione… e perché includono anche le persone asessuali!🖤💜).

Se sentite il bisogno di un manuale che vi aiuti a costruire/sistemare una buona relazione, vi consiglio di prendere in considerazioni Più di due, che siate interessatə al poliamore o meno. Vi lascio con la Carta dei Diritti delle Relazioni.

Avete il diritto, senza provare vergogna e senso di colpa o senza dover essere giudicati:

In ogni relazione intima:

➡️ alla libertà da ogni forma di coercizione, violenza e intimidazione
➡️ di scegliere il livello di coinvolgimento e intimità che preferite
➡️ di revocare il consenso a qualunque forma di intimità in qualunque momento
➡️ alla verità
➡️ di dire no
➡️ di sostenere ed esprimere punti di vista diversi
➡️ di provare ogni sentimento
➡️ di provare e comunicare bisogni ed emozioni
➡️ di porre dei limiti riguardo alle esigenze di privacy
➡️ di porre chiari vincoli agli accordi che prenderete
➡️ di cercare un equilibrio tra ciò che date e ciò che ricevete in una relazione
➡️ di sapere che il vostro partner lavorerà insieme a voi per risolvere i problemi che sorgeranno
➡️ di scegliere se avere relazioni monogame o poliamorose
➡️ di crescere e di cambiare
➡️ di sbagliare
➡️ di porre fine a una relazione

Nelle relazioni poli:

➡️ di decidere quanti partner volete
➡️ di scegliere i vostri partner
➡️ di avere pari voce in capitolo con ognuno dei vostri partner riguardo alla forma che assumeranno i vostri rapporti con ognuno di loro
➡️ di scegliere la quantità di tempo e di impegno da offrire a ogni partner
➡️ di capire chiaramente qualunque regola venga applicata alla vostra relazione prima di entrare a farne parte
➡️ di discutere con i vostri partner le decisioni che vi riguardano
➡️ di passare del tempo da soli con ognuno dei vostri partner
➡️ di godervi la passione e i momenti speciali con ognuno dei vostri partner

In una rete poli:

➡️ di scegliere il livello di coinvolgimento e intimità che volete con i partner dei vostri partner
➡️ di essere trattati con educazione
➡️ di cercare il compromesso
➡️ di avere relazioni con persone, non con relazioni
➡️ di far rispettare i programmi che avete con il vostro partner; ad esempio, che questi non vengano cambiati all’ultimo minuto per futili motivi
➡️ di essere trattati al pari di qualunque altra persona e non come subalterni, anche qualora esistano diversi livelli di impegno o responsabilità

Con un approccio inedito, Franklin Veaux ed Eve Rickert hanno fatto il punto su vent’anni di poliamore, considerando esperienze e storie di vita, elaborando teorie nuove e scrivendo il manuale 2.0 sul poliamore! Negli ultimi anni tante persone hanno scoperto il poliamore come un’opzione legittima e auspicabile per condurre le proprie relazioni; questa guida ci racconta come raggiungere l’obiettivo da un punto di vista psicologico e pratico. Sfidando la nozione di quello che la società considera un rapporto sano e di successo, questa guida offre una pluralità di storie personali e condivisibili, esprime una filosofia di vita fuori dagli schemi sociali, una modalità alternativa per esprimere se stessi e sentirsi in armonia con gli altri. Un libro senza pregiudizi, condito da una buona dose di umorismo, che affronta con schiettezza i dolori e gli imbarazzi del poliamore e indica le strade utili per superarli, attraverso un percorso non sempre facile ma certamente liberatorio: l’unico capace di renderci felici e soddisfatti, eliminando le tensioni della gelosia e della possessività. Ma il poliamore non è per tutti. Gli autori non cercano di convertirci. Ci incoraggiano semplicemente a superare le nostre insicurezze, costruendo una way of life in grado di esprimere appieno la nostra personalità, nel rispetto di noi stessi.

Annunci