Buon lunedì, prodi seguaci!

Ho finalmente iniziato a leggere il libro del mese di LiberTiAmo, Il circo della notte di Erin Morgenstern. È un romanzo molto amato e si presenta subito con un’atmosfera molto particolare…

Herr Friedrick Thiessen riceve nel suo laboratorio di Monaco la visita inaspettata di un gentiluomo inglese di nome Ethan Barris. Mr Barris confessa di aver tentato a lungo di rintracciarlo dopo aver ammirato una serie di orologi a cucù di sua creazione, e di essere poi stato messo sulla buona strada da un negoziante del posto.

Mr Barris domanda se Herr Thiessen sarebbe disposto ad accettare la commissione di un pezzo speciale. Herr Thiessen ha un flusso costante di clienti, e ne informa Mr Barris, indicando una mensola piena di ogni tipo di cucù, dal più semplice al più elaborato.

«Non sono sicuro che voi comprendiate, Herr Thiessen» insiste Mr Barris. «Si tratterebbe di un pezzo da esposizione, un oggetto raro. I vostri orologi sono grandiosi, ma io sto parlando di qualcosa di veramente fuori del comune, das Meisterwerk, “il capolavoro”. E il denaro non è affatto un problema.»

Ora incuriosito, Herr Thiessen chiede maggiori delucidazioni e dettagli. Gliene vengono forniti pochissimi. Certi limiti riguardo alle dimensioni (pur sempre considerevoli), e il colore, che dovrà attenersi al bianco, al nero e a gradazioni di grigio. A parte questo, costruzione e ornamenti saranno a sua discrezione. «Licenza artistica» dice Mr Barris. «Onirico» è l’unico criterio indicato con chiarezza.

Appare così, senza preavviso. La notizia si diffonde in un lampo, e una folla impaziente già si assiepa davanti ai cancelli, sotto l’insegna in bianco e nero che dice: “Le Cirque des Rèves. Apre al crepuscolo, chiude all’aurora”. È il circo dei sogni, il luogo dove realtà e illusione si fondono e l’umana fantasia dispiega l’infinito ventaglio delle sue possibilità. Un esercito di appassionati lo insegue dovunque per ammirare le sue straordinarie attrazioni: acrobati volanti, contorsioniste, l’albero dei desideri, il giardino di ghiaccio… Ma dietro le quinte di questo spettacolo senza precedenti, due misteriosi rivali ingaggiano la loro partita finale, una magica sfida tra due giovani allievi scelti e addestrati all’unico scopo di dimostrare una volta per tutte l’inferiorità dell’avversario. Contro ogni attesa e contro ogni regola, i due giovani si scoprono attratti l’uno dall’altra: l’amore di Marco e Celia è una corrente elettrica che minaccia di travolgere persino il destino, e di distruggere il delicato equilibrio di forze a cui il circo deve la sua stessa esistenza.

Annunci