Buon mercoledì, prodi seguaci! ^^

Questa settimana sto leggendo ben tre libri (almeno in teoria, poi vi spiego): Le correzioni di Jonathan Franzen per LiberTiAmo, PRIDE: You Can’t Heal If You’re Hiding from Yourself di Ronald Holt e L’Islam in Occidente di Tariq Ramadan.

Impressioni in itinere

Le correzioni è uno strano libro: a volte mi piace, a volte mi irrita, a volte mi fa ridere, a volte mi immalinconisce. Non riesco a capire quali sono le mie opinioni al riguardo…

PRIDE: You Can’t Heal If You’re Hiding from Yourself l’ho intercettato grazie a @WipeHomophobia e, a una settimana dalla Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, è una lettura di “stagione”.

L’Islam in Occidente è in lettura da più di un mese (credo), ma in realtà ho letto appena quaranta pagine. Il fatto è che è molto interessante e vorrei dedicargli tutta la mia attenzione… ma se non mi do una mossa, verrà il giorno in cui la biblioteca lo reclamerà…

Le correzioni mi fa pensare a… Numb dei Linkin Park.

PRIDE: You Can’t Heal If You’re Hiding from Yourself mi fa pensare a… arcobaleni. Arcobaleni dovunque!

L’Islam in Occidente mi fa pensare a… Revolution di Helly Luv.

Annunci