Buon mercoledì, prodi follower!

È iniziato il Festival di Sanremo ed Elton John non ha scatenato l’apocalisse propagando l’omosessualismo (se vi chiedete da dove è uscito questo termine… me lo sono chiesto anch’io) e affittando un utero in diretta televisiva: possiamo tranquillamente andare avanti con le nostre vite e, nel mio piccolo, vi aggiornerò sulle mie letture in corso.

Sto ancora leggendo Naufragio sulla Terra di Darkover di Marion Zimmer Bradley, non per suoi demeriti, ma perché gli ho dedicato poco tempo; poi ho aggiunto Ragazze di campagna di Edna O’Brien.

Impressioni in itinere

Naufragio sulla Terra di Darkover  è un romanzo fantascientifico leggero, ma davvero Marion Zimmer Bradley non si merita questo lassismo da parte mia. Vedrò di rimediare! 🙂

Ragazze di campagna l’ho appena iniziato, ma sono già arrivate delle discrete mazzate.

Naufragio sulla Terra di Darkover mi fa pensare a… una foresta molto verde e molto silenziosa.

“Silencio” di dominique-merot

Ragazze di campagna mi fa pensare a… l’Irlanda.

“Ireland” di kristipotter
Annunci