Buon venerdì a tutti e tutte!

È venuto il momento di fare un riepilogo degli ultimi acquisti che, anche a questo giro, saranno parecchi, anche grazie a un provvidenziale buono acquisto per BookRepublic. Come la scorsa volta, ho acquistato un solo cartaceo e molti ebook, che ovviamente non ho fotografato perché non stanno nel mio e-reader (sì, Baylee, continua ad acquistare in tutti gli store tranne in quelli convenzionati con il tuo e-reader… viva la comodità!).

Eviterò di citare libri acquistati, ma dei quali ho già parlato, come D’amore e d’accordo, giusto per non intasare ulteriormente questo post, che già promette di essere piuttosto lungo, a dispetto delle mie passate buone intenzioni. ^^’

Inizio con l’unico cartaceo, che, sorpresa delle sorprese :D, è l’ultimo libro di Terry Pratchett mancante nella mia libreria: il quasi introvabile terzo volume del filone dedicato a Tiffany Aching, La corona di ghiaccio.

Passando agli ebook, quelli presi su BookRepublic iniziano con Sui diritti delle donne di Mary Wollstonecraft, una delle antesignane del femminismo.

Poi ho preso Breve storia della morte di William M. Spellman perché dalla quarta di copertina sembrava molto interessante.

Padre a tempo indeterminato di Marcello Signore l’ho preso perché, sebbene non mi aspetti chissà che capolavoro, mi sembrava un romanzo carino per momenti di svago.

Ho preso anche Le sorgenti del male di Zygmunt Bauman perché di lui ho già letto Modernità liquida, che si è rivelato davvero illuminante. È un libriccino di 50 pagine, ma mi aspetto grandi cose.

Che Guevara non è mai stato tra i miei miti e non so quasi nulla di lui, sebbene al liceo avessi una folta schiera di amici e conoscenti che giravano con la sua faccia stampata dove capitava. Per colmare la lacuna, ho preso Il Che di Pierre Kalfon.

Poi ho preso La mancanza di gusto di Caroline Lunoir a caso, perché la trama mi ha incuriosito.

Sull’onda dell’entusiasmo del rileggere la serie di Sherlock Holmes, mi sono lasciata tentare da Sherlock a Shanghai di Xiaoqing Cheng, la versione cinese del celeberrimo investigatore.

Ho preso anche Viaggio al termine della notte di Louis-Ferdinand Céline, un classicone del Novecento dal titolo estremamente poetico.

Poi, giusto perché è bene non smettere di pensare a che cretinata sono e sono state le guerre sante, ho preso Benedette guerre: crociate e jihad di Alessandro Barbero.

Quindi è arrivato il momento di due Mammuttazzi della Newton Compton. Il primo è Tutte le avventure dei corsari di Emilio Salgari.

L’altro è Tutte le avventure di Sandokan di Emilio Salgari. Avevo letto dei romanzi di Salgari da piccola, ma chi si ricorda quali…

Tra gli ebook gratuiti, ho preso Deep Fried and Pickled di Paisley Ray, primo volume della serie The Rachael O’Brien Chronicles, è un chick-lit e dovrebbe essere divertente.

Ghostly Liaison di Stacy McKitrick, primo volume della serie Ghostly Encounters: un paranormal romance con i fantasmi che non mi ispira molto, ma su Goodreads ha un rating molto alto.

Poi abbiamo Yellowstone Heart Song di Peggy L. Henderson, anche questo primo libro di una serie, Yellowstone Romance. Si tratta di un romance storico con annessi viaggi nel tempo.

Sunrise and the Seven One Six di Linda Dynel è un romance contemporaneo.

Karma’s a bitch di Shannon Esposito pare sia una lettura obbligata per chi ama i cani (io preferisco i gatti, problemi?). È il primo libro di una serie, A Pet Psychic Mystery.

In Too Deep di Tracey Alvarez, primo volume della serie Due South, è un New Adult: voglia di leggerlo saltami addosso!

Altro New Adult (meh!) è Dear Rockstar di Emme Rollins, primo volume dell’omonima serie. Mmh… che copertina da bello e dannato! 😀

Sono riuscita pure a trovare questo cofanetto (ancorché in ebook) gratis, ma è un New Adult pure questo, quindi non so quanto rallegrarmi del mio raccattare libri gratis in ogni dove… ah, è addirittura la stessa autrice del bel tenebroso qua sopra, non mi ero accorta! Emme Rollins con la Trilogia Trouble.

Poi ho preso Tim on Broadway: Season One di Rick Bettencourt, primo volume dell’omonima serie. Si tratta di un m/m romance.

Poi arriva un altro New AdultVivian’s List di Haleigh Lovell, primo romanzo della serie The List Book. Mmh… copertina con tizia abbarbicata al tronco di pino…

Poi ho un altro m/m romanceLet Love Live di Melissa Collins, quinto libro della serie Love. Ha un rating molto alto su Goodreads.

Quindi ho Captive in the Dark di C.J. Roberts, primo di una trilogia, The Dark Duet. Non ho capito se è un romanzo erotico, un New Adult o solo una porcata: di sicuro è pieno di disagio, come preannuncia la copertina in stile The Ring

E con il romanzo disagiato è tutto! 🙂 Spero di avervi incuriosito con qualche titolo e fatemi sapere se avete già letto qualcosa! 😀

Buon fine settimana! 😀

Annunci