The Bacchi Lefi Dhrahn lives a life of luxury and decadence, but is tortured by memories of a lost love. He survives the pain by surrounding himself with sex, beauty and all forms of self-indulgence. When he meets the alluring Inspector Afton Teris, Lefi believes the detective will make a very nice addition to his string of conquests.
He doesn’t count on falling in love.
Afton Teris is a Valoran hermaphrodite and like all members of his species, is stern, cerebral and disapproves of the frivolous prostitute. Afton orients as a male, but the beautiful Lefi Dhrahn stirs him sexually, making him question everything he knows about himself. To further confuse his emotions, Afton finds himself tempted by the forbidden pleasures surrounding the Bacchi.
When a kidnapping ring strikes close to home, the two go undercover on a brothel barge to investigate a slavery operation. There, Lefi is confronted by painful memories from his past, while Afton is faced with a horror that threatens his future, and perhaps his very life.
Their survival lies with one another, but only if Lefi can set aside his pain and listen to his heart.
Note: set in the same universe as An Uncommon Whore.


Sto ancora vomitando arcobaleni multipli. Seriamente. Questo romanzo è così tenero, struggente e sensuale che continuerò ad aggirarmi per il mondo con occhi a cuoricino ancora per diverso tempo.

Lefi Dhrahn è una vecchia conoscenza, appare già nella serie An Uncommon Whore. Prostituto di classe e psicologo, Lefi è una persona estremamente sola. Ha perso il padre e, successivamente, anche la sua gemella: quindi, si è allontanato dalla sua famiglia ed è passato attraverso l’inferno prima di essere salvato – almeno fisicamente. Infatti, Lefi, dietro il suo sorriso malizioso e la sua potente carica sessuale, è ancora un’anima perduta sulla via dell’autodistruzione.

La sua prima scintilla di vero interesse per qualcuno scatta quando incontra l’ispettore Afton Teris, un ermafrodita costretto dai genitori in un’identità di genere (maschile) che non lo soddisfa del tutto. La sua forte attrazione per Lefi, però, lo costringerà a rivedere le sue convinzioni e a esplorare il suo lato femminile.

The Bacchi mi ha stregato, come prima di lui avevano fatto An Uncommon WhoreWhen I fall. Il mondo creato da Belinda McBride è interessante, con intrighi, rapimenti e sparizioni misteriose. Non guasta neanche l’introduzione di razze diverse, che spesso fanno fatica a interagire tra di loro a causa delle loro diversità culturali. Davvero, davvero bello: credo che leggerò presto qualcos’altro di Belinda McBride.

4 stars smaller

Annunci