Originally appeared in the print anthology The Bite Before Christmas.
‘Tis the season to join Cat and Bones for some holiday cheer in this Night Huntress novella by USA Today and New York Times bestselling author Jeaniene Frost.
They were looking forward to a normal holiday—at least as “normal” as it gets for vampires Cat and Bones and their otherworldly friends and family. But their yuletide plans are shattered when a mysterious stranger shows up and reveals long-buried secrets that threaten to take a bite out of their holiday cheer … and lives.


Se amate questa serie, dovete assolutamente (e sottolineo assolutamente) leggere questa storia breve. Nella sua brevità ha tutti gli elementi giusti per farsi amare: azione, rivelazioni sorprendenti, tensione drammatica, sensualità incendiaria e senso dell’umorismo. Il tutto sapientemente concentrato in 150 pagine.

Siamo abituati ormai ai guai nel quali è capace di cacciarsi Cat. Questa volta, però, nei guai ci finisce Bones e toccherà a Cat salvare capre e cavoli. L’aspetto che ho apprezzato di più della faccenda è che Bones sia rimasto Bones. Quante volte ci capita di leggere di maschioni che diventano delle mezze calzette da una pagina all’altra perché sono nei guai? Bones anche in mezzo alla tempesta rimane il vampiro sexy e letale che tutte amiamo. Anzi, il tutto l’ha reso semplicemente più vero, mostrandoci che anche lui ha un lato umano dove è più facile colpirlo.

Cat, invece, rimane sempre se stessa, pronta a buttarsi a capofitto nel pericolo per salvare il suo amatissimo marito. Certo, ha imparato ad essere meno impulsiva, ma non più di tanto. Il suo motto resta prima uccidi, poi fai le domande. Ha sempre bisogno di qualcuno accanto a dirle di frenare i motori.

E quel qualcuno stavolta è Ian, uno dei bastardi più adorabili della letteratura, che anche in questa circostanza non si smentisce. C’è un sacco di Ian in questa storia breve, che sembra quasi un prequel a uno spin-off incentrato su di lui (o forse sono solo io che spero così tanto di leggerlo da vedervi questo). Infatti, oltre al suo solito lato cinico, spregevole e privo di ogni morale, Ian ci mostra la sua parte leale verso le persone per lui importanti (oltre a svelarci qualcosa sul suo passato che non può rimanere privo di spiegazione!). Quella parte di lui che sarebbe anche disposta anche a morire per la vita dei suoi amici.

5 stars smaller

Annunci