Stephanie Plum, cacciatrice di taglie di Trenton, New Jersey, non può certo lamentarsi. Ultimamente il lavoro non le manca, e le sue giornate sono a dir poco movimentate. Oltre ai casi consueti che le passa il viscido cugino Vinnie, capo dell’agenzia, questa volta deve occuparsi di una complicata vicenda di scomparsa: una madre e la sua bambina sono sparite senza lasciare traccia. Certo, cercare le persone scomparse non sarebbe compito di Stephanie, ma le due sono la figlia e la nipote di una cara amica di nonna Mazur, e non si può certo dire di no alla cara e insistente vecchietta… Anche se questo significa subire una serie di minacce nemmeno tanto sottili da parte di Eddie Abruzzi, elegante quanto temuto esponente della malavita locale, collezionista di cimeli di guerra e noto per la sua crudeltà. Affiancata come sempre dalla fidata Luta, vistosa ex prostituta dai modi piuttosto spicci e dall’appetito incontenibile, in poche ore Steph riesce a collezionare svariate auto distrutte dalle fiamme, aggressioni e cadaveri segati a metà sul divano di casa, rocambolesche e infruttuose catture di pregiudicati. Peraltro, restando rigorosamente fedele alla propria dieta a base di pizza, spuntini e snack ipercalorici. Per non parlare del fronte sentimentale, che vede l’eterno fidanzato e agente di polizia Joe Morelli sempre più incalzato dal ben tenebroso Ranger…


Ancora un’altra avventura per la nostra Stephanie Plum: questa volta deve ritrovare una madre e una figlia per fare un favore alla vicina di casa dei suoi. E questa volta ne passerà davvero di tutti i colori.

Innanzi tutto si ritrova ad avere a che fare con Jeanne Ellen, una Ranger in gonnella che assomiglia a Catwoman senza orecchie da gatta ed è capace di qualunque trucchetto e sotterfugio. Si vocifera pure che Ranger le abbia insegnato tutto quello che sa e che abbiano pure avuto una storia (magari nella Bat-caverna, chissà…). Stephanie… be’, ragazzi, lei è ancora all’inizio della sua istruzione (se così si può chiamare)…

Poi sarà inseguita da un coniglio cattivo, pronto a giocargli brutti tiri e al soldo di Eddie Abruzzi, psicopatico criminale sadico e amante dei giochi di guerra (adora Napoleone…).

Conoscerà il logorroico avvocato Albert Kloughn, in cerca di clienti e di avventure come cacciatore di taglie. Alla fine rimedierà solo una segretaria: Valerie, la sorella di Stephanie, depressa perché non riesce a trovare un lavoro (e un marito che la mantenga).

Sarà ancora in bilico tra Ranger e Morelli, solo che… Ranger si alza e se ne va. Morelli invece non riesce a lasciarla in pace (o almeno ad andare a controllare che sia ancora tutta intera dopo ogni giornata).

E infine, Stephanie dovrà vedersela con la porta di casa sua. Dopo che Ranger le avrà fatto installare una sofisticatissima porta antifurto, non ci sarà più verso per lei di entrare in casa…

4 stars smaller

Annunci